DIETA: tutti in forma per l’estate

Si avvicina sempre di più la temuta prova bikini. Ed allora ci terremo compagnia in questi mesi parlando, oltre che di ricette e bricolage, anche di altri argomenti. Parleremo di diete e abbronzatura.

Se vogliamo perdere qualche chiletto per l'estate (diciamo al massimo 3), si può fare anche da soli, se invece si vuole dimagrire di più, vi consiglio di farvi seguire da un medico o da un dietista qualificato. E' bene non scherzare con l'alimentazione, si rischia di avere delle grosse carenze e poi, se sottoponete il vostro corpo a diete molto rigide, finisce che si vendica e a fine dieta non solo avrete ripreso il vostro peso, ma si aggiungerà qualche chilo in più. Per cui in questo articolo vi proporrò qualche idea, che vi permetterà di perdere qualche chilo, senza fare danni e senza sacrifici.

Se  volete seguire una dieta semplice basterà sostituire i cibi che mangiate con altri più leggeri:

-lo zucchero può essere sostituito con fruttosio (senza esagerare, ci sono delle recenti ricerche americane che dicono che non è poi così salutare!)

-il pane, la pasta ed il riso possono essere integrali

-se si utilizza la carne è meglio quella bianca, da utilizzare al massimo 2-3 volte a settimana

-evitare il più possibile cibi confezionati, merendine e bibite di qualsiasi genere (ad eccezione delle spremute di frutta preparate da voi stessi).

-bere molta acqua, l'ideale è 1 litro e mezzo-2 al giorno (mai acqua gasata)

-l'olio per condire: attenzione alle dosi: considerare 1 cucchiaino a testa a porzione, in ogni caso utlizzate solo dell'ottimo olio extravergine d'oliva

-mangiare tanta verdura e frutta

Tra i consigli è bene inserire quello di fare dello sport; ma se non ve la sentite potreste comunque fare del movimento, che potrebbe voler dire: andare a piedi al lavoro, oppure non prendere l'ascensore, ma fare le scale ogni volta che se ne ha l'occasione, oppure fare una passeggiata di mezz'ora 2 volte a settimana.

Cerchiamo di distribuire i pasti nell'arco della giornata: 3 pasti principali e 2 spuntini, sono l'ideale.

Per gli  spuntini: sono consigliati un bel frutto, oppure uno yogurt magro.

E ora veniamo a degli esempi:

La prima colazione deve essere abbondante, sbagliato saltarla. Una colazione equilibrata deve contenere: latte (meglio se parzialmente scremato), possibilmente senza zucchero (o se volete potete usare 1-2 cucchiaini di fruttosio), 1 fetta di pane integrale accompagnata da 1 piccolo frutto di stagione. Per chi non tollera il latte consiglio di sostituirlo con  il latte di soja.

Il pranzo dovrebbe essere il pasto principale della giornata. E' vero che se si è al lavoro è difficile riuscire a mangiare decentemente. Il panino è quanto mai deleterio. 

La cena deve essere leggera. Mangiate essenzialmente verdure, condite con il solito cucchiaino di olio extravergine, volendo aggiungere delle proteine si può optare per formaggi magri, tipo ricotta ad esempio.

E poi ogni tanto concedetevi una gratificazione. Se volete mangiare un dessert sceglietene uno con minori calorie, ad esempio i gelati (soprattutto quelli confezionati) non hanno più di 100-200 calorie, sempre meglio di un bel pezzo di torta (si arriva tranquillamente anche a 800 calorie a porzione!, circa metà fabbisogno calorico dell'intera giornata).

La cioccolata, che un tempo era bandita, può essere utilizzata, qualcuno dice che attenua il senso di fame (il che è tutto da dimostrare). Comunque è un'ottima fonte di magnesio, e se si vuole mangiare prendetene 1 al massimo 2 quadretti di tipo fondente, ad alto tasso di cacao (75-80%).

Un commento su “DIETA: tutti in forma per l’estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.